Anemotrigger

Qaudro elettrico controllato da anemometro

A seconda delle condizioni del vento viene tolta o data alimentazione alle 4 prese del quadro (max 10A). Possibile anche definire condizioni diverse del vento per ogni singola presa del quadro.

Utilizzato nel settore ambientale per campionamenti di aerosol quando si vuole escludere un settore di proveninenza delle masse d’aria, oppure qualora si voglia caratterizzare l’aerosol a seconda di un quadrante di provenineza del vento. Possibilità di controllo da remoto delle prese tramite ethernet

Principio di funzionamento
Con la frequenza di campionamento di 1 HZ, viene calcolata la media al minuto di direzione e velocità del vento. I valori da confrontare con i limiti impostati vengono quindi calcolati come media trascinata a 5 minuti. Questo metodo di misura permette di evitare  ON/OFF frequenti del campionatore in caso di vento fortemente variabile.

Esempio di applicazione

Misure ambientali di fondo in presenza di una sorgente emissiva.

Qualora il vento sia inferiore a 1 m/s l’emissione della sorgene può raggiungere per dispersione il punto di misura, cosi come se venti superiori al metro al secondo provengono dal settore della sorgente. In tali condizioni i campionatori verranno spenti, per essere riaccesi qualora le condizioni ritornino favorevoli.

Già disponibile per anemometri Young e Davis, possibilità di adattamento ad altri anemometri.

scarica manuale